Un’Andros a mezzo servizio andrà in scena a Castelvetrano

andros palermo

ANDROS SENZA TRE TITOLARI SABATO A CASTELVETRANO CONTRO LA PASTA PRIMELUCI PER LA SESTA DI RITORNO DELLA B-2 FEMMINILE DI PALLAVOLO

Palermo 13 marzo 2014 – Un’Andros decimata affronta sabato (ore 18 arbitri Angelucci e Mugnai) una insidiosa trasferta a Castelvetrano nella sesta giornata di ritorno del torneo di B-2 femminile di pallavolo. Sul campo della Pasta Primeluci la formazione di Giancarlo Caccamo si presenterà senza tre punti di forza, il capitano Tania Stancampiano, opposto, alle prese con i soliti problemi ai tendini di Achille, e le due schiacciatrici d’ala, Rosalba Greco, che dovrà affrontare in questi giorni un piccolo intervento chirurgico, e Livia Magherini, non ancora ripresasi dai problemi alla schiena che l’avevano tenuta fuori anche sabato scorso nel match con il Pedara. Al posto di Greco e Magherini giocheranno quindi Maria Grazia Bruno e Federica Di Pisa, mentre sarà una delle centrali a sostituire fuori mano la Stancampiano.

“E’ un vero peccato – commenta Giancarlo Caccamo. Nelle ultime settimane avevamo acquisito un buon ritmo che ci aveva consentito di risalire in classifica, e adesso ritornano i problemi. Considerato anche quello che è successo sabato scorso, quando avremmo meritato di conquistare almeno un punto e invece siamo rimasti a mani vuote, possiamo dire di essere in credito con la fortuna. Andiamo comunque a Castelvetrano per fare risultato”. L’obiettivo è quello di tornare a fare punti per aggiungere un ulteriore margine di sicurezza sul penultimo posto occupato sempre dal Pizzo Calabro che sabato osserva il turno di riposo.

La Pasta Primeluci, quinta in classifica con 23 punti e due partite in più rispetto all’Andros, non attraversa un bel periodo. E’ reduce da quattro sconfitte consecutive, anche se tre sono arrivate contro le prime in classifica ed ha pagato a caro prezzo l’assenza della sua schiacciatrice di punta Daniela Giallongo, infortunata e probabilmente assente anche sabato contro l’Andros. All’andata a Palermo l’Andros, al debutto casalingo, si impose 3-2, dopo essere stata in svantaggio due set a zero.