B2 Girone H

Potenza, con la Orakom Salerno nessuna reverenza

Cesare Ragazzi Potenza
potenza

ph. Massimo Nicoletti

Si avvicina a grandi passi la sesta giornata del girone di ritorno del campionato di serie B2 femminile e sabato prossimo alla palestra Caizzo di Potenza si incontreranno la locale squadra della Cesare Ragazzi contro la Orakom Salerno. Ancora una volta nel capoluogo giunge una squadra che, terza in classifica, non vorrà certo perdere ulteriori punti utili per raggiungere i play-off promozione; di fronte, però, troverà le ragazze potentine che, anche con il contributo dell’ultimo entusiasmante risultato vincente contro Mesagne, sono pronte a dare il tutto per tutto per mettere in cassaforte l’intera posta in palio.
Nolè e compagne stanno trascorrendo un buon momento e tutte le potenzialità di questa squadra si stanno rivelando; l’esperienza di Cristina Fiore e la sua precisione nel palleggio offrono alle attaccanti Nolè, Pericolo e Flammini la possibilità di incidere pesantemente negli attacchi; allo stesso modo, la sorveglianza in difesa del libero Natali consente alle due centrali Muscillo e Pop di poter essere efficaci e vincenti nelle azioni di muro. Non certo però la panchina sta a guardare: anzi, in più occasioni coach Claps ha avuto la necessità di mettere in campo le giovani Di Camillo e Di Ciommo per poter rompere alcuni schemi delle squadre avversarie, pur mantenendo le stesse prestazioni della squadra titolare.
‹‹In qualita di prima tifosa della De Gasperi, ci attende un altro fine settimana in cui il nostro sostegno alle ragazze non si farà attendere e spero che il pubblico potentino, così come sempre nelle partite casalinghe, ci sia vicino e partecipe della gara – questo è quanto afferma il presidente della Cesare Ragazzi, Mariangela Lasaponara, prima della partita››. ‹‹Ci troveremo di fronte una forte squadra, compatta e coesa, che non vorrà assolutamente cedere ulteriori punti; inoltre, da qualche settimana è stato chiamato alla guida della squadra salernitana uno dei migliori allenatori che la nostra regione ha espresso nel mondo del volley, Peppe Iannarella››. Potrebbe essere proprio lui l’arma in più che la Orakom metterà in campo; il presidente Lasaponara conferma: ‹‹Iannarella conosce molto bene la nostra squadra, vista anche la grande amicizia che lo lega al nostro allenatore, per cui sono convinta che ha già messo in atto, durante questa settimana, delle strategie volte a fermarci. Ma le nostre ragazze nelle ultime settimane stanno dimostrando di essere molto unite tra di loro e solidali con la società, un bell’esempio di “spirito di squadra”, confermato sia in palestra sia nella vita quotidiana››.
Appuntamento dunque confermato per sabato alle 18,30 presso la Palestra Caizzo con direzione di gara affidata ai fischietti dei signori Mazzotta e Di Maria.

I commenti sono chiusi

Tema di Anders Norén