Serie A

Entu Olbia molla il primo set, poi prende in mano la partita: 3-1 al Lilliput.

entu olbia a2

entu olbia a2

Buon approccio alla gara della Lilliput che si porta subito sopra  prima di 4 punti e poi di 5 fino ad arrivare al Time out tecnico sul 7-12.

A questo punto l’Hermaea reagisce, aggrappandosi soprattutto ai punti della Brussa e della Correa, fino a riportarsi sul 15-1 si continua in equilibrio fino all’ace della Vilcu che porta gli Angeli sul 19-20 ad una sola lunghezza dalle ospiti.

IMG_9887La Entu riesce finalmente ad operare l’aggancio sul 23-23, ma il nostro muro non tiene nel momento più importante e Settimo si porta a casa il primo set col punteggio di 25-23.

Nel secondo set Olbia non commette l’errore fatto nel primo di lasciare scappare Settimo e si gioca punto a punto fino al 6-6…poi mini strappo di tre punti per la Lilliput con la Minati in battuta che porta le ospiti sul 9-6, ma gli Angeli non mollano e si portano di nuovo in parità 11-11 con una veloce della Rebora.

Si va al Time out tecnico sul 12-11 Hermaea si ritorna in campo e gran punto del 13-11 della Camarda, oggi gran partita la sua.

Si viaggia così fino al 16-14, ma poi la Entiu inizia a segnare un solco che risulterà alla fine del set decisivo:va in battuta il capitano e con un ace sul 17-14 costringe Settimo a chiamare Time out.

Al rientro la musica non cambia, 18-14 con un muro fuori della Brussa.

Sul 19-14 mister Moglio prova a spezzare il ritmo, ma di nuovo nessun cambiamento muro out della Correa per il 24-16.

Esce il capitano per far posto alla Fezzi, in battuta va Ana Correa, lungo linea out della Midrano e si va un set pari.

Nel terzo parziale gran equilibrio fino al 3-3, poi un primo strappo di tre punti per noi con due veloci fotocopia della Correa e un muro out che ci portano sul 7-4 e obbligano Settimo a prendere fiato chiamando l’ennesimo Time out e la pausa porta i suoi frutti con tre punti consecutivi per le ospiti con la Akrari in battuta; la Entu risponde con Adriana Vilcu, suoi i due punti consecutivi del del 9-7 e del 10-7.

Si va al time out tecnico sul 12-9 per noi, si rientra e di nuovo due punti consecutivi della Vilcu.

Si arriva così fino ad un divario di 7 sul 20 -13, conquistato con un ace strepitoso della Camarda a chiudere un turno di 4 punti consecutivi con lei in battuta.

Sul 22-15 stesso cambio del secondo set: fuori Brussa e dentro la Fezzi.

La Entu non perde la concentrazione e chiude il set con una veloce della Rebora per il punto del 24-17 e poi un lungo linea out delle ospiti per il definitivo 25-17.

Nel primo set gli Angeli non mollano la presa e si portano subito  sul 4-0 con la Valpiani in battuta, scontato il Time out Settimo per riorganizzare le idee e al rientro la Lilliput si riavvicina fino al 6-4.

A questo punto è la volta di mister Iosi a chiamare Time out.

La Lilliput compie la rimonta e si porta sul7-7 con un ace della Baggi poi va in battuta la Akrari e , come nel set precedente, altri 4 punti consecutivi per le ospiti con lei in battuta.

Si va quindi al Time out tecnico sul 12-9 per Settimo che poi allunga addirittura fino al 17-11…e quando tutto sembra ormai compromesso va in battuta Beatrice Valpiani, 5 punti consecutivi per la Entu con due ace suoi e tre attacchi a segno della Vilcu.

Sul 17-14 la Lilliput chiama il Time out, ma la rimonta ormai è inarrestabile ed il pareggio arriva sul19-19 con una splendida veloce della Rebora.

Entra quindi in scena Alessandra Camarda, suoi i punti decisivi del 21-19, 22-19 e 23-20.

Sul 24-20 va in battuta Sofia Rebora, ma la Baggi annulla il primo set point ma ormai però non c’è più niente da fare: muro fuori e tutti in piedi a festeggiare il punto del 25-21 che chiude definitivamente il match.

I commenti sono chiusi

Tema di Anders Norén